Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Neapolitanische Geschwister

“Nel 1969 ho girato un film a Napoli, anzi una parte di un film fatto senza soldi, il mio primo lungometraggio: Eika Katappa. Sono stato diverse volte a Napoli per lunghi periodi. Quando, la prima volta mi hanno detto che “dopo Roma finisce l’Italia” e che Napoli è una pazzia, Napoli e i napoletani, cattivi, corrotti, incredibili, ho immediatamente sentito un certo interesse per questa città. Trovo che Napoli è un posto estremo dell’Europa, più estremo di Atene o Siviglia o Oslo. È una mistura invisibile che però vive. È u punto estremo della vita, più Instanbul o di di New York, è più estremo di tutto ciò che conosco. Ho sempre sentito una grande simpatia per chi si rova in situazioni difficili e Napoli è difficilissima come città. Il film sarà la storia di due fratelli napoletani nati rispettivamente nel 1944 e nel 1945; attravero i due si svilupperà una vicenda e un punto di vista molto speciale da parte mia, una dichiarazione per Napoli, amore-odio. Il film sarà interpretato da due ragazzi napoletani presi dalla strada (non attori professionisti) e sarà parlato in napoletano, che io capisco appena, ma avrò un interprete. Il suono della lingua napoletana è bellissimo, ma neanche gli italiani lo capiscono. Quindi il film verrà mostrato alla TV tedesca con sottotitoli tedeschi e in Italia con sottotitoli italiani!”

Manuela Fontana, “Film und drang, nuovo cinema tedesco” Vallecchi Editore 1978, p.123.

Werner Schroeter, Neapolitanische Geschwister (Nel Regno di Napoli), 1978

Schermata 2018-01-16 alle 21.11.55 Schermata 2018-01-16 alle 21.22.00 Schermata 2018-01-16 alle 21.46.00 Schermata 2018-01-16 alle 21.40.08 Schermata 2018-01-16 alle 21.50.59 Schermata 2018-01-16 alle 21.59.06 Schermata 2018-01-16 alle 22.08.01 Schermata 2018-01-16 alle 22.47.02 Schermata 2018-01-16 alle 22.47.32 Schermata 2018-01-16 alle 21.11.55  Schermata 2018-01-16 alle 21.46.00  Schermata 2018-01-16 alle 21.50.59 Schermata 2018-01-16 alle 22.49.49 Schermata 2018-01-16 alle 22.54.44 Schermata 2018-01-16 alle 22.56.44 Schermata 2018-01-16 alle 22.58.24 Schermata 2018-01-16 alle 23.00.22

Share, , Google Plus, Pinterest,

Written by Michele Capaldo

Laureato nel 2016 in Archeologia e Storia dell’Arte all’Università di Napoli Federico II, con borse di studio presso l’Universidad de Salamanca (ES) e L’Universitat Wien (AT).
Collaboratore del “Centro di Ricerca Guido Dorso per lo studio del pensiero meridionalistico” di Avellino per la schedatura e la digitalizzazione dell’archivio fotografico di proprietà dell’ente.
Fondatore/amministratore del sito “Accademia degli Incerti”, un collettivo multidisciplinare di ricerca storico artistica. Nel tempo libero si occupa di illustrazione e sottotitolatura cinematografica. È attualmente operatore didattico della società Coopculture.

Follow

67 posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.