Roberto Longhi

Random entry RSS

  • Posted in:

    Il cenotafio viennese di Canova

    Uno dei motivi che in passato mi ha spinto ad indagare sulla figura di Antonio Canova è stata la stroncatura alla quale è stato sottoposto dai maggiori esperti d’arte italiani del Novecento. Il più duro dei critici fu certamente Cesare Brandi: “La sua mimica è atroce: non crea, imita […] la scultura del Canova traduce […]

    Read more

  • Posted in:

    La Roma di Scipione

    L’inizio dell’attività artistica di Gino Bonichi in arte “Scipione” si colloca intorno al 1924. Fu Mario Mafai, con il quale Scipione strinse un rapporto di amicizia oltre che un intenso sodalizio artistico, a convincerlo a seguire i corsi all’Accademia Libera del Nudo di Roma. La vita di Scipione era stata irrimediabilmente segnata all’età di 15 […]

    Read more

  • Posted in:

    Riletture longhiane: Caravaggio

    Rileggere il “Caravaggio” di Longhi a più di mezzo secolo dalla sua pubblicazione significa addentrarsi in una coerentissima genealogia dell’arte moderna e, contemporaneamente, fare i conti con una storia dell’arte che riesce a farsi anche straordinaria letteratura. Dei saggi di Roberto Longhi resta la testimonianza di uno sconfinamento letterario che non cede sul fronte della correttezza […]

    Read more

  • Posted in:

    Giuseppe Scalarini e la pericolosa arte della satira disegnata

    Antimilitarista, anticapitalista, antifascista, tutti “anti” che rendono particolarmente interessante la figura di Giuseppe Scalarini il vignettista che inventò la satira illustrata all’italiana. Lavorò per l’«Avanti!», il «Corriere dei Piccoli», «Il popolo d’Italia» e per altri innumerevoli quotidiani e settimanali incluse collaborazioni con diverse testate estere quali il «Fliegende Blätter» di Monaco e il «Lustige Blätter» […]

    Read more