Giorgio Vasari

Random entry RSS

  • Posted in:

    Macchine d’allegrezze

    I fuochi pirotecnici erano e sono una componente essenziale dello spazio/tempo festivo. Essi con le loro esplosioni segnano e qualificano episodi rituali animandone e scandendone lo svolgimento, sottolineandone i momenti apicali, fungendo da indicatori di limiti spaziali e temporali. L’intenzione di questo intervento è quello di fornire vari appunti su alcuni aspetti salienti della storia […]

    Read more

  • Posted in:

    Il ritratto del miniatore

    Difficile non perdersi nei meandri dell’arte del Cinquecento quando il personaggio da analizzare è quello ritratto in quest’opera di El Greco, conservata nel Museo Nazionale di Capodimonte. Si tratta infatti del miniatore Giulio Clovio, al quale Giorgio Vasari dedicherà, nell’edizione del 1568 delle sue vite, un’ ampia biografia volta a celebrarlo come uno dei più […]

    Read more

  • Posted in:

    La cassetta Farnese

    La cassetta Farnese, conservata al Museo Nazionale di Capodimonte, è un oggetto particolarmente celebre tra gli specialisti di arti decorative ed è spesso citata, insieme alle opere del Cellini, come la testimonianza più compiuta dell’oreficeria profana della metà del Cinquecento. Le denominazioni di “cassetta”, “cofanetto”, “cofano” e “scrigno” servono proprio ad indicare questi preziosi contenitori […]

    Read more

  • Posted in:

    Nuvoli de l’aria

    Socrate: Guardando il cielo, hai mai visto una nuvola che assomiglia a un centauro, a un leopardo, un lupo, un toro? Strepsiade: Sì, ma che c’entra? Socrate: Loro prendono l’aspetto che vogliono. Se vedono un selvaggio coi capelli lunghi, peloso come il figlio di Senofanto, diventano Centauri per metterlo in ridicolo. Strepsiade: E se per […]

    Read more

  • Posted in:

    Il Mosè di Sigmund Freud

    Un aspetto particolarmente interessante su cui vogliamo soffermarci in merito alla figura di Sigmund Freud, oltre alla passione per le antichità, è il profondo legame che instaurò con l’Italia e in particolare con la città di Roma. Già dal 1897, nella corrispondenza tra Freud e il chirurgo Wilhelm Fliess, emerge chiaramente quella che lui stesso definisce […]

    Read more