Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Nude sketchbook

Alfons Walde (1891-1958) interruppe i suoi studi di architetto alla Technische Hochshule di Vienna e intraprese la carriera di artista partecipando, nel 1913, al fianco di Schiele, Klimt e Hodler, alla famosa mostra della Secessione.
Caratteristici i suoi paesaggi invernali con gli sciatori e le mucche pascenti di Kitzbühel, la mondana “città dei camosci”.
Dal 5 dicembre all’8 febbraio del 2015 alla Galleria Westlicht, che tra l’altro conserva un vero e proprio museo della fotografia, potete trovare una mostra molto interessante dedicata all’altra grande passione di Alfons Walde.
Abbiamo visitato per voi l’esposizione che raccoglie circa 120 scatti incentrati sul nudo femminile, declinato dalla classica posa erotica a spinti preliminari pornografici. Interessante la curatela di Rebecca e Peter Reuter Weiermair che raffronta alcuni suoi disegni con le Agfa a colori e gli scatti Leica, usati evidentemente come preliminare sketchbook fotografico per le sue opere. La notevole collezione di scatti erotici rendono, ai nostri occhi, molto più interessante la sua figura e sdoganano l’immagine di una conformista Austria post-Anschluss.

Galleria: http://www.westlicht.com

Le fotografie qui presentate, nel rispetto del diritto d’autore, vengono riprodotte per finalità di critica e discussione ai sensi degli artt. 65 comma 2, 70 comma 1 bis e 101 comma 1 Legge 633/1941.

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.