Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Fore-edge painting

Una “fore-edge painting” è una miniatura ad acquerello dipinta sul bordo del blocco delle pagine.
La caratteristica principale di questa tecnica è che l’immagine resta celata dai bordi in oro a libro chiuso ed è fruibile solo se viene scoperta piegandolo a ventaglio.
Tra gli artisti che per primi si dedicarono a questo genere vi fu Cesare Vecellio (ca. 1530-1600), cugino del più famoso Tiziano. Dal XVII al XX secolo i fore-edge paintings decorano i libri di diversi editori con araldiche, paesaggi, scene architettoniche, scene di caccia, quadretti mitologici e non mancano esemplari con scenette erotiche.

Qui potete trovarne diverse dimostrazioni

A “fore-edge painting” is a miniature watercolor painted on the edge of a book’s pages. Main feature of this technique is that the image remains concealed from the golden edges of a closed book and is available only if discovered by fanning out its pages. Among the artists who pioneered this method [o style, se si può definire come stile artistico], we recall Cesare Vecellio (ca. 1530-1600 ), cousin of the famous Tiziano. From the 17th to the 20th century, the fore-edge painting decorated several books from different publishers with heraldries, landscapes, architectural and hunting scenes, mythological representations, and even erotic sceneries.

You can find several examples here

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.